07 gen 2009

BELLINI: fino all'11 gennaio 2009 in mostra alle Scuderie del Quirinale a Roma

Caro Bellini, che mondo vedrebbero oggi i tuoi occhi?

Inizia così una lettera aperta - scritta da Bill Viola al pittore su Repubblica qualche mese fa - il quale, dopo aver visitato la mostra (contemporanea alla sua a Roma) dichiara di esserne rimasto profondamente colpito e, ancora una volta, ispirato..... e gli chiede ancora... "Come sei riuscito a rappresentare il mondo fisico in un modo tanto preciso e realistico e allo stesso tempo ad inondarlo di tale forza spirituale??"
Caro Bill Viola, concordo pienamente con le Sue riflessioni e capisco perchè si senta "umile e debitore" nei confronti del pittore veneziano (1429 - 1516) avendo visto quanto a lui si è ispirato e quanto avete in comune nei colori, nelle immagini e nell'espresione dei sentimenti... per cui il tempo (quasi 500 anni) e la tecnica che vi separa sembra dissolversi all'improvviso......

Nella mostra del Bellini mi ha colpito particolarmente il grande quadro "Il Battesimo di Cristo", meravigliosa fusione tra Figure e Natura, perfetto equilibrio, così "fresca di colorito, e tenerezza di carne impastata..." (scriveva lo scrittore d'arte Boschini nel 1676): lo sguardo del Cristo, l'ombra del suo corpo sui sassolini, tra i suoi piedi, i colori primari degli abiti dei tre angeli sulla sua sinistra, Giovanni sull'altare "di pietra" che versa l'acqua sul capo del Cristo e il paesaggio nitido, in lontananza, che avanza verso chi lo osserva, calamitato proprio da quello sguardo tanto "indulgente"..... e A VOI, CHE IMMAGINE E' RIMASTA IMPRESSA??
nella foto "Giovane donna nuda davanti allo specchio"(1505) di Bellini - non presente in mostra ma presso il Kunsthistorisches Museum di Vienna ... da andare assolutamente a vedere!!!!

Nessun commento:

Posta un commento